prima pagina indice del numero stampa questa pagina esporta in pdf Quaderno del 29 marzo 2018

+T -T Dossier

3.4 La Settima relazione sulla coesione economica, sociale e territoriale


3.4 La Settima relazione sulla coesione economica, sociale e territoriale

Il 9 ottobre 2017 la Commissione ha pubblicato la settima relazione sulla coesione, che fa il punto sullo stato delle regioni nell'UE, trae insegnamenti dal ricorso ai fondi per la coesione durante gli anni della crisi e definisce il contesto della politica di coesione dopo il 2020. Secondo la commissaria Cretu (responsabile della relazione assieme alla collega dell’Occupazione Thyssen) la relazione mostra con chiarezza che l'Unione ha ancora bisogno di maggiore coesione.

La relazione evidenzia come molte regioni europee stiano progressivamente divergendo dai valori medi UE e diverse regioni fra quelle con un PIL pro capite vicino alla media dell'Unione sembrino “bloccate nella trappola del reddito medio". La pressione sulle finanze pubbliche dell'Unione europea ha compromesso gli investimenti pubblici ed in diversi Stati membri la riduzione delle spese a favore della crescita potrebbe compromettere la possibilità di colmare le disparità nell'Unione europea in futuro; d’altro canto la politica ha consentito di arginare gli effetti della crisi e di sostenere economie e posti di lavoro.