prima pagina indice del numero stampa questa pagina esporta in pdf Quaderno del 30 settembre 2019

+T -T Anticipazioni

Didacta Italia, le Regioni in Fiera



Per il terzo anno consecutivo le Regioni saranno presenti a Didacta Italia, la fiera internazionale sul mondo della scuola: durante i tre giorni della manifestazione - in programma a Firenze dal 9 all’11 ottobre - presenteranno le buone prassi territoriali realizzate finora. Ma non ci saranno solo i referenti istituzionali a illustrare i lavori condotti e le prospettive future: accanto a questi incontri si alterneranno molti studenti di diversi istituti che porteranno “in mostra” i saperi acquisiti nel proprio percorso educativo.

Nello stand “La scuola delle Regioni”, organizzato da Tecnostruttura, sarà quindi possibile avere un’ampia panoramica di come stia cambiando l’offerta formativa per essere sempre più vicina e coerente con le necessità del mondo attuale. Protagoniste degli appuntamenti saranno le Regioni Basilicata, Emilia – Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sardegna e Toscana.

All’inaugurazione di Didacta prenderà parte anche il ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Lorenzo Fioramonti: “Non vedo l’ora di visitare la Fiera – ha dichiarato il ministro - che in tre anni è diventata punto di riferimento per chi vuole innovare il modo di fare formazione. Credo in un modo più dinamico e persino divertente di fare formazione e sono convinto che l’educazione possa cambiare il mondo”.

“Didacta – ha spiegato Cristina Grieco, assessora all’Istruzione e Formazione della Regione Toscana, tra gli organizzatori della manifestazione – è diventata un punto di riferimento per tutti coloro che gravitano nel mondo della scuola. Siamo onorati di essere la Regione ospitante di questo evento che siamo riusciti a rendere un appuntamento così apprezzato grazie all’impegno di tutti i soggetti coinvolti nel fare squadra”. Come di consueto la Regione Toscana presenterà a Didacta le migliori esperienze educative realizzate sul territorio e avrà un focus sulla filiera tecnico – professionale.

“È necessario guardare avanti quando pensiamo al mondo dell’educazione – ha spiegato Wassilios Emmanuel Fthenakis, presidente onorario di Didacta International - i bambini di oggi entreranno nel mondo del lavoro nel 2035 e non possiamo prevedere come sarà. Il nostro impegno non può che essere quello di trovare le modalità migliori per garantire ai giovani gli strumenti necessari per affrontare ciò che verrà e per questo dobbiamo cambiare i nostri sistemi educativi. La Fiera – ha concluso sarà un appuntamento importante per confrontarsi su questi temi”.

L’intento per tutti è rendere Didacta un momento di fattivo dibattito e confronto con l’intero mondo educativo, guardando al futuro, avendo “pensieri lunghi” per garantire la migliore formazione agli adulti di domani.

È online il programma dei lavori organizzati dalla “Scuola delle Regioni”.

Per maggiori informazioni consulta il sito Didacta Italia 2019